Loading...
La Storia2017-03-14T18:46:50+00:00

C’era una volta…

… un vecchio mugnaio, che sentendosi vicino alla morte,
lasciò ai tre figli i suoi beni più preziosi.

Il Gatto con gli Stivali andò in eredità al figlio più giovane. Ma che cosa poteva farsene Adelmo di un piccolo gatto?

Meraviglie e avventure incredibili accadono, magnificamente musicate da Oliviero Lacagnina, GianPaolo Mazzoli e Mario Menicagli, che ancora oggi stupiscono non solo i bambini, ma anche i più grandi!

C’era una volta…

… un vecchio mugnaio, che sentendosi vicino alla morte,
lasciò ai tre figli i suoi beni più preziosi.

Il Gatto con gli Stivali andò in eredità al figlio più giovane. Ma che cosa poteva farsene Adelmo di un piccolo gatto?

Meraviglie e avventure incredibili accadono, magnificamente musicate da Oliviero Lacagnina, GianPaolo Mazzoli e Mario Menicagli, che ancora oggi stupiscono non solo i bambini, ma anche i più grandi!

    Il vecchio mugnaio lascia ad Arnoldo il mulino, ad Anselmo l’asino e al figlio più giovane Adelmo il suo gatto…

… I due fratelli maggiori gioiscono dei beni ricevuti. Cosa può farsene invece Adelmo del gatto: una pelliccia? oppure uno stufato?…

… Il Gatto chiede allora un sacco, un cappello e un paio stivali, per catturare e portare al Re una lepre, dono del suo padrone, il misterioso Marchese di Carabà…

… Saputo di una gita in carrozza del Re con la figlia, il Gatto escogita un piano per presentare Adelmo al sovrano. Tolte le povere vesti e fingendo di annegare, viene salvato e scortato a Palazzo…

… Intanto il Gatto si sbarazza con astuzia dell’Orco Mago, liberando dalle sue grinfie gli abitanti del castello e le terre vicine, da ora proprietà del Marchese…

… Al castello si preparano le nozze tra la Principessa e Adelmo, ormai Marchese di Carabà e il Gatto con gli Stivali diviene così un gran signore, cacciando topi solo per diletto.    

    Il vecchio mugnaio lascia ad Arnoldo il mulino, ad Anselmo l’asino e al figlio più giovane Adelmo il suo gatto…

… I due fratelli maggiori gioiscono dei beni ricevuti. Cosa può farsene invece Adelmo del gatto: una pelliccia? oppure uno stufato?…

… Il Gatto chiede allora un sacco, un cappello e un paio stivali, per catturare e portare al Re una lepre, dono del suo padrone, il misterioso Marchese di Carabà…

… Saputo di una gita in carrozza del Re con la figlia, il Gatto escogita un piano per presentare Adelmo al sovrano. Tolte le povere vesti e fingendo di annegare, viene salvato e scortato a Palazzo…

… Intanto il Gatto si sbarazza con astuzia dell’Orco Mago, liberando dalle sue grinfie gli abitanti del castello e le terre vicine, da ora proprietà del Marchese…

… Al castello si preparano le nozze tra la Principessa e Adelmo, ormai Marchese di Carabà e il Gatto con gli Stivali diviene così un gran signore, cacciando topi solo per diletto.